Notizie

11° MOTOBABBO

1/12/2014

11° MOTOBABBO Mirano, VE 6-7 Dicembre 2014 La 11° edizione del MOTOBABBO, organizzata dal ClubCBF - HondaTourist sarà come sempre densa di emozioni. Vestiti da Babbo Natale e con le moto cariche di doni porteremo un pò di allegria ai bambini di Casa Nazareth. Il motoraduno si svolgerà nei giorni di sabato 6 e domenica 7 dicembre. Sabato 6 Dicembre dalle ore 11.00 alle 19.00 Ritrovo presso il punto info "MOTOBABBO" allestito in Piazza Martiri a Mirano, per un tocco di cortesia e raccolta degli omaggi che tutti i motociclisti ed i concittadini vorranno offrire. Alle ore 14.30 partenza sfilata dei MotoBabbi per le vie cittadine e consegna dei doni raccolti all'istituto per minori Casa Nazareth. Rientro in Piazza Martiri ed estrazione della lotteria. Biglietti omaggio per tutti i Motociclisti. 1° premio giornata in pista. Ricordiamo che il raduno è aperto a TUTTI e senza alcuna quota d'iscrizione.

HAPPY HALLOWEEN

31/10/2014

Festeggiare Halloween è diventata ormai una tradizione! Anche noi italiani ci siamo fatti catturare dal "fascino" di streghe, fantasmi, zucche e vampiri. Se avete voglia di una serata da brivido, consultate la sezione motoraduni per scoprire i party e le feste dark dedicate ai bikers.

HARLEY-DAVIDSON “NATIONAL WINTER RALLY 2014”

16/10/2014

Dagli anni ’80 la buona tradizione Harley-Davidson, H.O.G. in particolare, contempla in calendario un grande momento celebrativo che sancisce la chiusura dell’annata di raduni ed eventi. Un appuntamento, ai più conosciuto nelle recenti edizioni come H.O.G. Inverno, che si svolge a fine anno, con l’arrivo delle prime nevicate. Per il 2014 le novità non mancano ad iniziare dal nome di questo imperdibile rendez-vous riservato ai membri del club motociclistico più grande al mondo: National Winter Rally. La location prescelta per il battesimo del nuovo National Winter Rally, in programma per sabato 22 novembre, è la spettacolare Fortezza da Basso, a Firenze. Organizzatori sono il Chianti Chapter e il Firenze Chapter coadiuvati dal Perugia Chapter, dal Ravenna Chapter e dal Versilia Chapter. Il viaggio on the road torna protagonista. Da qui il nome dell’evento che cambia da H.O.G. Inverno a National Winter Rally: nuovo nome, nuovo concept, nuovo programma. VENERDI' 21 NOVEMBRE Il programma prevede che ogni singolo H.O.G. Chapter parta dalla propria concessionaria Harley-Davidson,seguendo un proprio itinerario, con l'unico obbiettivo di raggiungere una delle tre destinazioni di "raggruppamento" del venerdi sera (prestabilita); qui l'accoglienza sarà gestita dai chapters Perugia, Ravenna e Versilia. SABATO 22 NOVEMBRE Al Sabato mattina l'itinerario si snoderà con la destinazione finale unica per tutti nella città di Firenze dove a fare gli "onori di casa" saranno i Chapter Chianti e Firenze.

I MOTORI E I MATERIALI DELL’ARTE

16/10/2014

Il mosaico incontra la moto ed è arte. Sabato 25 ottobre 2014 alle ore 17.30 "inaugurazione - aperitivo" della mostra, organizzata dall’associazione Circolo Arti/co e da T.&T. Art Management con il patrocinio del Comune di Langhirano. Nell’incrocio tra le vie che portano alle eccellenze del parmense, a Pilastro di Langhirano, nella casa museo Migliazzi, all'interno di un fabbricato colonico con affaccio sulla piazza principale del paese, tre mosaicisti, Claudio Brunelli, Donatella Sassi e Virginia Zanotti, esporranno le loro opere dal 25 ottobre al 02 novembre, tra le moto di un altro grande artista, Donnino Rumi. Il marchio Rumi negli anni 50/60 fu sinonimo del più ricercato Made in Italy in estetica e meccanica nell’ambito della produzione di motociclette, tanto da essere definite le moto “dell’artista” proprio per la grande passione per l’arte del suo ideatore, che era anche pittore e scultore, quindi un’artista a tutto tondo. - Claudio Brunelli, scultore e mosaicista forlivese, realizza opere uniche quali: arazzi, oggetti d’arredo, mobili, sculture, lampade, coniugando l’arte musiva con la valorizzazione di materiali vissuti (pelle, legno, polistirolo, ecc…). Servendosi della tecnica del mosaico, applica sui supporti tessere di pasta vitrea, marmi, smalti e specchi policromi. Questa ricerca lo ha portato ad essere molto apprezzato a livello nazionale ed internazionale, tramite mostre personali e collettive. - Donatella Sassi ha studiato all’Istituto d’Arte Toschi di Parma e, dopo diverse esperienze artistiche, approda a quella che ha capito essere la sua vera passione: il mosaico. Non quello classico accademico, ma costruito con «frammenti d’anima ritrovati», come li definisce. Oggi i pezzi di vetro sono quasi un pretesto per collegare altri frammenti, pezzi di legno, oggetti buttati, cocci e sassi di fiume e anche pietre dure, turchesi, agate, coralli, riconducibili a un significato, a un discorso comunicativo da riversare all’esterno. In questa combinazione di materiali emergono luoghi e figure immaginarie, «finestre» che si aprono sul mondo parallelo della fantasia, come un libro da comporre. - Virginia Zanotti, artista cesenate, lavora con grande passione da sempre nell’arte e ricerca nell’ambito della stessa. Scopre il mosaico nel 2004 e da allora inizia autonomamente a farne il proprio mezzo espressivo. Il fascino della disgregazione e ricomposizione dei materiali, diventa la base per creare oggettistica, specchi, sculture e ritratti, alternando tecniche e materiali dei più svariati generi. Questa passione l’ha portata negli anni, a lavorare all’estero, a realizzare importanti collaborazioni, mostre, collettive ed eventi artistici. Quando un artista crea qualcosa di unico, che sia un mosaico, una moto o una scultura, accende lo spirito dell’animo umano. Con questo intento proponiamo questa contaminazione tra il mosaico e le moto, nella location di Pilastro, ideale per accogliere e organizzare eventi di questa portata. La mostra rimarrà aperta al pubblico tutti i giorni con ingresso gratuito dalle 16.00 alle 19.00. Per orari diversi tramite prenotazione telefonica: 335.5219091 - 337.989524 Evento creato e organizzato anche grazie al Comune di Langhirano, La Felinese, Officina delle fate e Azienda Agricola Palazzo L'arte fa incontrare le persone...

CONCORSO FOTOGRAFICO BIKERSINFOTO

2/10/2014

Prorogato al 20 di ottobre il termine per l'iscrizione al concorso fotografico Bikersinfoto!!!! Sei ancora in tempo a partecipare con le tue foto dei viaggi su 2 ruote. Sul sito: - Regolamento del Concorso fotografico - Modello di Liberatoria - Modulo di partecipazione al concorso fotografico

CENTOPASSI 2014

11/9/2014

E' INIZIATA LA CENTOPASSI, IL RALLYE MOTOCICLISTICO ITALIANO PER ECCELLENZA Dal 10 al 13 Settembre 2014 si svolge la CENTOPASSI 2014, una manifestazione di ispirazione rallistica che impegnerà i concorrenti in un'impresa unica nel suo genere: solcare 100 Passi italiani. Ma perché unica? Perché i concorrenti viaggeranno su degli itinerari da essi interamente costruiti per superare il maggior numero di passi possibili per un massimo di 100; Perché ognuno di essi potrà partire dalla posizione che riterrà più consona per il miglior svolgimento della manifestazione; Perché tutti verranno monitorati via telematica utilizzando le ultime tecnologie di tracciamento GPS. Ogni equipaggio convergerà verso la sede operativa situata nel comune di Castelvecchio Subequo nella provincia dell'Aquila. Una bella prova di coraggio e di abilità ed è per questo che ci piace pensare che i nostri concorrenti siano tutti BRAVI E... INTELLIGENTI!

Motogiro Valtrebbia - in mille per ricordare il SIC

10/9/2014

Motogiro Valtrebbia, in mille alla carica in moto per ricordare Marco Simoncelli Tre giorni di tutto esaurito e un successo senza precedenti per la settima edizione della kermesse motoristica, dedicata alle due ruote e non solo, che si è tenuta a Gossolengo. Motogiro Valtrebbia, in mille alla carica in moto per ricordare Marco Simoncelli. Il successo del Motogiro della Valtrebbia era sicuramente annunciato, ma questa volta si è andati davvero oltre ogni aspettativa. Sono infatti più di mille, in totale, le presone che in tre giorni hanno partecipato alla settima edizione della kermesse motoristica dedicata ai bikers ma anche a tutti gli appassionati, e che quest’anno è arrivata alla settima edizione. «E già stiamo organizzando l’ottava per l’anno prossimo» dicono gli organizzatori, entusiasti per la riuscita di un evento che, puntualmente, ha richiamato ancora una volta appassionati non solo da Piacenza ma da tutta Italia. Anzi, stavolta anche dall’estero. L’evento, realizzato in collaborazione con il Motor Bike Expo di Verona, con il patrocinio del Comune di Morfasso e la partnership della Fondazione Marco Simoncelli 58, ha avuto un’importante finalità benefica proprio nel ricordo del grande campione scomparso. Non solo, ma tra tutti gli stand allestiti nel piazzale dell’area di servizio Keropetrol di Gossolengo, c’era come di consueto anche quello in collaborazione con la Pubblica Assistenza Croce Bianca di Piacenza e con i volontari di Progetto Vita: un’area dove il personale sanitario volontario delle due associazioni piacentine ha provveduto allo screening sanitario gratuito. I partecipanti hanno accolto con grande favore la novità di quest’anno, ovvero il giro in notturna al venerdì sera, mentre il clou della tre giorni - il motogiro della domenica mattina - questa volta ha fatto tappa nella piazza di Morfasso dove i bikers sono stati al centro della fervida accoglienza del sindaco e del parroco. Un evento come questo - diventato ormai uno degli appuntamenti più importanti tra gli appassionati - non poteva non avere anche degli ospiti speciali.Ed ecco che, a transitare per quel di Gossolengo per salutare gli amici Randagi su di Giri (organizzatori del motogiro), sono arrivati due motociclisti di quelli “veri”, di quelli che girano il mondo all’avventura sulle loro fidate compagne a due ruote: si tratta di Leonardo Scudella e di Totò, insieme alla sua compagna Peppina, racconta di aver addirittura lasciato la sua professione di architetto per seguire il suo istinto di viaggiatore libero. «Pericoloso fare questi viaggi? Beh anche scendere le scale lo è allora» hanno raccontato i due viaggiatori. «Certo - hanno aggiunto - prima di partire per un viaggio lungo bisogna fare una certa manutenzione alle moto. E comunque, anche nei nostri lunghi viaggi, il fattore C. è determinante». Altri due ospiti speciali del motogiro sono arrivati in moto dall’Austria: sono Enrico e Ida, e invitati nientemeno che da Luciano, il presidente dei Randagi, con il quale - spiegano - è nata una grande amicizia durante un recente viaggio in Croazia sull’isola di Pag. Ma il motociclista arrivato da più lontano per partecipare al motogiro è stato sicuramente Franco Monteleone, giunto con la sua dueruote direttamente da Mazara del Vallo, in Sicilia: due giorni di viaggio per percorrere 1600 chilometri. «Siamo qui per far conoscere la nostra fondazione - racconta un volontario della fondazione Simoncelli - e portare avanti lo spirito di una persona dal grande cuore come era Marco Simoncelli: attraverso questa onlus noi manteniamo vivo il suo progetto di donare un sorriso ai bambini bisognosi». Durante il pranzo conclusivo al ristorante Olimpia di Niviano, c’è stato anche il tempo di presentare il libro scritto da una ragazza - Miriam Orlandi - che ha girato il mondo con la sua moto. Il volume si intitola “io parto”. E’ più difficile per una donna intraprendere questo tipo di esperienze? «Come uomo non ho ancora provato quindi non lo so» risponde scherzosamente. Poi prosegue: «Io non viaggio sola, ma con la mia moto. C’è sempre lei con me. Certo non disdegno di viaggiare anche con gli amici, ma quando sento il bisogno di fare un viaggio, quello è il mio». Da sempre al fianco dei Randagi su di giri, gli appassionati del Club delle Fiat 500 anche quest’anno hanno partecipato al raduno con le loro auto d’epoca: per loro un giro panoramico e poi l’appuntamento al ristorante. Ecco l’elenco di chi ha partecipato: Gli amici di Facebook (Moto uno stile di vita) Motoclub Polizia di stato Piacenza Galletti di Romagna Predappio Motoclub Vigolzone Pistoni Tonanti Carpaneto Piacentino Bulloni svitati di Ferrara Motoclub Vigolzone Free spirit di Voghera Cavallini Voghera Galletti di Romagna da Predappio Motoclub Fabio Politi da Santa Maria della Versa Dag dal gas Racing team Codogno Motoclub Damigiana Piacenza Motoclub Praticio Reggio Emilia Amici dell'Oltrepo con le fiat 500 Ecco l’elenco degli sponsor Tucanourbano Yamaha Corsica/Sardinia/Elba ferries Motoinfinito Scorpion Expo Givi Motrairbag motoviaggiatore.net Hc Project Lavanderia Jefferson’s Motul motoraduni.it Special Caschi bikershotel.it Honda Ducati Dallanoce medicinali Morfasso Luretta Calzaturificio Piacentino Osellini Moto Motoland Tosi Moto Monster’s Quad Crp Ricambi Auto Bikers Store Delta Rem Max Moto Programma Auto Il Paese dei Balocchi Cartoleria Eureka Generali Agenzia Piacenza

Il 4° MOTOGIRO TRANVAI BURATELLA è alle porte

4/9/2014

Torna a Meldola l'ormai intramontabile Festa del Rione Tranvai Buratella, con il tradizionale trenino che si snoda nelle vie del paese. La manifestazione, che si terrà in piazza Saffi e aree limitrofe, animerà il centro storico da venerdì 19 a domenica 21 settembre con spettacoli, giochi, esibizioni di danza, mercatini e molto altro. Domenica mattina l'appuntamento è con il 4° MOTOGIRO TRANVAI BURATELLA. • Dalle ore 8:30 alle 9:30 ISCRIZIONI con colazione di benvenuto • Ore 9:30 PARTENZA DEL MOTOGIRO Da Meldola si arriverà alla Riserva Naturale Orientata Bosco di Scardavilla. Un bellissimo percorso, con sosta e visita guidata alla riserva fra rarità botaniche e faunistiche. Durante la sosta verranno offerte specialità enogastronomiche locali e musica dal vivo. • ORE 13:00 RITORNO IN PIAZZA SAFFI QUOTA ISCRIZIONE € 5,00 Prenotando alla partenza, con l’aggiunta di soli € 10,00, si può pranzare presso lo stand gastronomico.