Notizie

MOTORADUNO GARGANO ON THE ROAD

23/4/2015

Cerchi un posto per scoprire quelle bellezze naturali che finora in moto non hai ancora trovato? Il posto giusto è il GARGANO! Ad attirare tutti i motociclisti più esigenti sono le sue strade ben asfaltate, gli scorci suggestivi dietro ogni curva. Lasciati catturare dalle varietà dei percorsi che questa splendida zona offre: dalla sua sinuosa costiera garganica all’aria frizzante della strada montana del Gargano. Dagli uliveti che corrono fino ai piedi delle colline per gettarsi in uno splendido scenario lacustre ai larghi tornanti alternati a lunghi rettilinei per immergersi nella più fitta foresta del Sud: la Foresta Umbra! Perché perdersi lo splendido e incantevole scenario del Parco Nazionale del Gargano? LUOGO: GARGANO PERIODO: 30 Aprile 2015 - 03 Maggio 2015 (4 Giorni / 3 Notti) QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 260,00 LA QUOTA COMPRENDE: - sistemazione in Hotel*** in camera doppia/matrimoniale con servizi privati; - trattamento in pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell'ultimo; - degustazioni lungo il percorso; - postazione per la pulizia della moto; - parcheggio custodito ed ombreggiato per moto; - guida per tutta la manifestazione; - drink di benvenuto; - premiazioni; - GADGET OMAGGIO. ITINERARIO: Manfredonia - Mattinata - Rignano Garganico - San Marco in Lamis - San Giovanni Rotondo - Monte Sant'Angelo - Vieste - Peschici - Rodi Garganico - Isola di Varano - Ischitella - Vico del Gargano - Foresta Umbra Nelle vicinanze dell'Hotel ospitante negozio specializzato nella vendita di articoli per moto e scooter e noleggio moto con officina meccanica.

GOLFO DI TRIESTE TERME E CASINO' A PORTOROSE

7/4/2015

Week end di Relax e di Mototurismo calmo. Attraversamento veloce fino a Grado, che è un importante centro turistico e termale, noto anche come l’Isola del Sole . Il territorio del comune di Grado si estende tra la laguna omonima, la foce dell'Isonzo e il mar Adriatico. Percorrendo una tra le più belle strade costiere,curva dopo curva,arriveremo al Golfo di Trieste ,dove ammireremo il Castello di Miramare una residenza della corte Asburgica,fino a giungere alla città di Trieste,nota per la sua bellissima Piazza Unità d’Italia, l’unica affacciata sul mare che con i suoi vari stili architettonici ci spiegherà la storia di una città considerata di passaggio. Da qui il confine è poco lontano e lo attraverseremo a Muggia (facente parte dell’istria italiana) che giace su una penisola esposta a nord-est con tipico paesaggio collinare digradante verso il mare. Ora siamo giunti nell’Istria appartenente alla Slovenia,dove costeggiando il mare, ammireremo l’altro versante del Golfo di Trieste fino ad arrivare a Portorose, noto centro Termale e balneare dove ci fermeremo a dormire. Dopo un po’ di Relax alle Terme,alla sera tenteremo la fortuna al Casinò. Il giorno successivo sulla strada del ritorno visiteremo la vecchia città mediterranea di Izola che si trova sulla riva sud-occidentale del Golfo di Trieste, dove le tradizioni genuine di pesca e di vinificazione, le tracce misteriose del passato, e il carattere ospitale della gente del luogo si fondono insieme per formare un mosaico di esperienze indimenticabili collegata con la terraferma da una piccola strada. Dopo pranzo torneremo a casa, con la speranza di essersi arricchiti non solo di emozioni……. QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA: Minimo 5 moto massimo 18 moto CAMERA TRIPLA 105.00€/ CAMERA DOPPIA 115.00€/ CAMERA SINGOLA135.00€ N.B.CHI VUOLE ADERIRE DA SOLO HA LA POSSIBILITA’ DI SISTEMAZIONE IN DOPPIA O TRIPLA. LA QUOTA COMPRENDE :UN PERNOTTAMENTO IN HOTEL 3/4 STELLE CON CENA E PRIMA COLAZIONE, PARCHEGGIO PRIVATO,IVA , TASSE DI SOGGIORNO ED ASSISTENZA LUNGO IL PERCORSO DI UNA MOTO TOUR-LEADER, DI UNA MOTO SCOPA ED UN ROAD-BOOK DELL’INTERO PERCORSO. LA QUOTA NON COMPRENDE: i PRANZI , . IL CARBURANTE DEL PROPRIO MEZZO ,PEDAGGI AUTOSTRADALI, ED INGRESSI IN LUOGHI TURISTICI. NON è PREVISTO IL CARICO BAGAGLIO. PER LA PRENOTAZIONE SI DEVE VERSARE L’INTERA QUOTA, ENTRO IL 04/04 TRAMITE POSTAPAY 4023 6006 4498 8588 INTESTATA A MARTINELLI MARCO CON CONFERMA VIA EMAIL info@compagniadellaspinta.com cel 3355343569 marco DIREZIONE TECNICA AGENZIA Planetario Viaggi” Piazzale Prampolini 6 Novellara RE TEL 0522/653590-Alberto E-MAIL a.torriani@planetario-viaggi.it P.S. I nostri tour sono da considerarsi come “ uscite tra amici” leggere ed accettare il regolamento sul sito ufficiale

BUONA PASQUA

3/4/2015

Il nostro staff vi augura BUONA PASQUA!

VISITA IL GRUPPO FACEBOOK

12/3/2015

Vieni a visitare il nostro gruppo Facebook per essere sempre aggiornato sul raduno UN GIRETTO CON NUNZIO E GIANLUCA.

MOTODAYS - L'INVASIONE DEI BIKERS!

12/3/2015

441 le aziende presenti, 52.000 i metri quadri a disposizione di espositori e visitatori nelle aree interne, all'esterno 30.000 mq dedicati alle prove delle novità, 116 mezzi in prova, di cui buona parte all?esterno del quartiere, e altri 25.000 mq per gli show e le esibizioni. "Chiudiamo con soddisfazione la settima edizione di Motodays", sottolinea l'amministratore unico di Fiera Roma Mauro Mannocchi, "una manifestazione che ormai caratterizza non solo Fiera di Roma ma l'intera città. Anche quest'anno abbiamo avuto un riscontro importante di visitatori da tutta Italia e, soprattutto, un primo positivo riscontro da parte delle aziende sulle attività svolte in questi 4 giorni. Tutti i principali leader di mercato sono stati presenti, forti di una situazione di settore che oggi sembra fare meno paura di qualche tempo fa. Insomma i nostri Motodays si affermano sempre più come evento che accende le luci sulla nuova stagione economica del settore due ruote a motore, ai primi di marzo, e con la possibilità di provare i mezzi in maniera pienamente soddisfacente. Certifichiamo quindi il claim e la sfida con cui abbiamo lanciato il progetto Motodays, un progetto che... mette in moto il mercato!"

MOTODAYS PRESENTATO AI MEDIA

5/3/2015

MOTODAYS: LE MOTO APPRODANO IN FIERA ROMA! Presentato oggi al Tempio di Adriano il Salone della Moto e dello Scooter che aprirà i battenti per la settima edizione dal 5 all'8 marzo in Fiera Roma - Tra gli ospiti, i piloti Ducati MotoGP Andrea Iannone e Superbike Davide Giugliano, il vincitore della gara australiana della Superbike Leon Haslam e il suo compagno di squadra Aprilia Jordi Torres - L’edizione 2015 del Salone della Moto e dello Scooter in Fiera Roma è in programma da giovedì 5 a domenica 8 marzo e punta a confermare la sua formula vincente, che lo scorso anno ha conquistato la presenza di ben 143.800 visitatori. Oltre 52.000 i metri quadri a disposizione di espositori e visitatori nelle aree interne, mentre all’esterno 30.000 mq saranno dedicati alle prove delle novità e altri 25.000 mq per gli show e le esibizioni. Questa mattina al Tempio di Adriano, nel centro storico della Capitale si è svolta la presentazione ai media della nuova edizione, con gli interventi dell’amministratore unico di Fiera Roma Mauro Mannocchi, dell'Exhibition manager Mauro Giustibelli e dell'ing. Silvio Manicardi, che ha collaborato alla creazione del Salone insieme a Giustibelli e a Roberta Corradini ormai sette anni fa. "Motodays si arricchisce ogni anno di una serie di interessanti progetti all'interno e all'esterno con spettacoli e gare", ha detto l'amministratore unico di Fiera Roma Mauro Mannocchi. "E' una manifestazione di grande passione, perché quello della moto è un settore particolarissimo e speriamo che quest'anno si possa infrangere il sesto record consecutivo, perché finora ogni edizione è andata in crescendo quanto a espositori e pubblico. Motodays ha molti aspetti, tocca anche delle importanti filiere economiche, ed è un punto di incontro fra le istituzioni e gli addetti ai lavori, dal quale possono scaturire nuove iniziative e nuovi progetti". "Motodays era un appuntamento che a Roma mancava!" ha detto Simone Corsi, pilota della classe Moto2 nel mondiale e romano DOC. "Ci vado ogni anno, perché mi piace vivere le novità delle due ruote anche dal punto di vista del semplice appassionato". "Motodays rappresenta il mondo delle due ruote a 360°", ha detto Mauro Giustibelli. "E' forte la presenza delle Case, con le quali abbiamo un rapporto consolidato, e che ogni anno consentono ai visitatori di provare anche le novità tramite la Riding Experience, che è un grosso punto di forza di Motodays". "Motodays è industria e sport, ma ha anche un importante aspetto sociale, che stiamo sviluppando con le scuole: anche quest'anno ci saranno circa 300 studenti che affronteranno a Motodays un percorso di educazione a vivere sulla strada e a vivere in genere", ha detto Silvio Manicardi. "Motodays è anche moto d'epoca e un intero padiglione sarà dedicato, come sempre, alle moto che hanno fatto la storia delle due ruote e alla mostra scambio". Motodays, insomma, si è ormai consolidato come il catalizzatore degli appassionati delle due ruote motorizzate, ma anche di chi vuol semplicemente curiosare tra le novità del mercato, magari per cambiare lo scooter che usa tutti i giorni, o per passare una giornata diversa immergendosi nel favoloso mondo delle moto in tutte le sue declinazioni: dalle sportive alle special.

METTIAMOCI IN MOTO - il nuovo claim di EICMA 2015!

3/3/2015

Eicma lancia la nuova campagna ADV realizzata dall’artista Ugo Nespolo. L’Esposizione continua il percorso intrapreso lo scorso anno, in cui per il centenario aveva commissionato a proprio Nespolo una delle opere celebrative. La campagna 2015 è un connubio di colore e icone facenti parte dell’universo delle due ruote: dalle competizioni sportive al mondo dell’elettrico, dall’esperienza del viaggio su strada al fango delle ruote tassellate, senza tralasciare la sicurezza e la passione. Come sempre il visual di EICMA sarà declinato in diverse lingue e vivrà con un piano pubblicitario internazionale, costituito da visibilità su carta stampata, generalista e specializzata, web, tv e social

20.000 PIEGHE 7° EDIZIONE

17/2/2015

Nel 2009 si svolse la prima edizione della 20.000 Pieghe che senza ombra di dubbio può ritenersi la prima e la più importante manifestazione di gran fondo degli anni 2000. La 20.000 Pieghe è stata da subito un grande successo perché oltre a riunire in se i grandi valori del motociclismo quali la passione per la moto, l’avventura la lealtà e l’amicizia, ha saputo anche coniugare il divertimento, l’abilità di guida e di navigazione del pilota, creando così un mix perfetto tra competizione e turismo, dedicato a tutti coloro che hanno una moto classica o moderna. Dal 10 al 14 Giugno 2015 si svolgerà la 7° edizione della 20.000 Pieghe, nello splendido scenario delle Alpi Bergamasche, Dolomiti Trentine e Alpi Svizzere il quartier generale sarà il bellissimo Hotel Presolana presso Castione della Presolana. Per partecipare servi soltanto tu, la tua moto ed il desiderio di guidare per circa 1100 chilometri sulle strade tra le più belle del mondo. Partecipa alla avventura, trova il percorso misterioso, godi della bellezza dei panorami, gusta le prelibatezze culinarie tipiche del luogo, partecipa alle prove speciali, vinci la sfida prima di tutto con te stesso e poi magari anche con gli altri, chissà che non possa essere proprio tu uno dei due vincitori della edizione 2015, di uno verrà nominato “Magnifico Piegatore” sia per la classe Gran Fondo Regolarità che per la classe Gran Fondo Turismo. Ma cosa è di preciso la 20.000 Pieghe? La 20.000 Pieghe è una manifestazione motociclistica aperta a tutte le tipologie di motociclisti e di moto (purchè sopra i 120 cc) all’interno della quale convivono due macro categorie; una di Gran Fondo di Regolarità ed una di Gran di Fondo Turistica. Il percorso è lo stesso per entrambe le categorie ed è segreto, verrà svelato ai partecipanti solo il giorno prima di ogni tappa. La 20.000 Pieghe è aperta sia a moto classiche che a moto moderne, che avranno apposite classifiche. I motociclisti potranno scegliere di iscriversi alla categoria Gran Fondo Regolarità o alla categoria Gran Fondo Turistica che nella 20.000 Pieghe denominata anche Motoesploratori. Gran Fondo Turistica per Motoesploratori La categoria dei Motoesploratori non è una gara di velocità e nemmeno di regolarità ma è una Gara Turistica di Gran Fondo con percorsi giornalieri aventi chilometraggi compresi tra i 300 ed i 430km. La mattina e la sera si parte e si torna a degli orari definiti, i partecipanti dovranno riportare i punti dati dalla “Tabella di Marcia” su una su una cartina stradale in scala 1:200.000 definendo così l’itinerario da seguire scrupolosamente. Durante il percorso il nostro personale provvederà ad effettuare i controlli di passaggio. Non si deve seguire un media oraria prefissata in ogni settore per cui i partecipanti sceglieranno l’andatura di guida che più gli piace (sempre nel rispetto del codice della strada). Gran Fondo di Regolarità La categoria Gran Fondo regolarità non è una gara di velocità dedicata a chi arriva primo, ma è una gara di regolarità. Il percorso stradale è definito da un documento di viaggio (fornito dall’organizzatore) chiamato “Tabella di Marcia” i motociclisti dovranno riportare i punti dati dalla Tabella di Marcia su una su una cartina stradale in scala 1:200.000 definendo così l’itinerario da seguire scrupolosamente. Oltre alla individuazione del percorso, gli iscritti alla categoria Gran Fondo dovranno mantenere la media oraria prefissata dal regolamento. A tutto ciò si aggiungono una o due prove di abilità di guida che verranno cronometrate al centesimo di secondo. I controlli degli organizzatori posti lungo la strada verificheranno quanto appena espresso. Per info: Daniele Alessandrini daniele@20000pieghe.it Tel +39 340 2849619 Manuela Verardi marketing@20000pieghe.it Tel +39 342 8824920

5° Winter X Trophy 2015 - Tutto in un mese!

13/2/2015

Quattro gare, tutte d'un fiato, nel mese di marzo per la quinta edizione del challenge motocross invernale intermarche Le ultime settimane, climaticamente parlando, ci hanno proiettato dritti dritti verso l'inverno. Il clima giusto per presentare la quinta edizione del Winter X Trophy, il challenge motocross invernale intermarche, targato XOffRoad. Il format sarà quello già conosciuto nelle scorse edizioni. Il trofeo è aperto alle Classi MX1–MX2 dove sono ammessi piloti che abbiano compiuto minimo quindici anni di età in possesso di Licenza Fuoristrada, mentre nella classe 125 potranno correre piloti nati dopo il 31 dicembre 1996 in possesso di licenza Fuoristrada e piloti che abbiano compiuto minimo tredici anni di età in possesso di Licenza Miniyoung Minicross Senior. Sono ammessi i piloti con licenza Elite, che correranno in classe unica con classifica separata e non potranno accedere alla manche Supercampione. E' consentita inoltre la partecipazione di piloti stranieri appartenenti a federazioni aderenti alla U.E.M. in possesso di licenza nazionale e relativo Nulla Osta della federazione di appartenenza. Il numero massimo di piloti ammessi è di 49 per ogni Casa (40 + 9). Tutti parteciperanno in classe unica con classifiche separate per MX1 e MX2 (nella MX2 è compresa la classe 125cc). La novità quest'anno è rappresentata dal calendario, che sarà compreso tutto nel mese di marzo. Quattro gare da correre tutte d'un fiato dal 1 al 22 marzo. Non vi resta che tenere la manetta calda e la licenza pronta: la quinta edizione del Winter X Trophy è tutta per voi. PER INFO E ISCRIZIONI racing@xoffroad.it 02 82472344 CALENDARIO 1 marzo – Arco di Trento 8 marzo – Rivarolo Mantovano 21 marzo – Ottobiano 22 marzo – Ottobiano